"Smooth talking stranger" di Lisa Kleypas

Ebbene si!
Non sono riuscita a resistere!
Ho letto "Smooth talking stranger" di Lisa Kleypas che sarebbe il terzo volume della saga della famiglia Travis...per intenderci il continuo di "Sugar Daddy" e "Il diavolo ha gli occhi azzurri"!
Questa volta il protagonista è Jack Travis, il fratello di mezzo della famiglia.
Ross mi ha avvertito: "Ele, è in inglese ed è un tomo: sarà una faticaccia leggerlo!"
Ma, vi giuro che la lettura del libro fila che è una bellezza come tutti i romanzi della Kleypas: l'ho finito in soli 2 giorni...
E ora voglio condividere con voi l'attesa della pubblicazione in italiano!
Per cui avviso che chi non vuole leggere spoilers, è meglio che salti...

Vi riassumo un pò la storia:
Ella si ritrova a doversi occupare del nipote neonato, affidatogli dalla sorella (qui la storia è contorta, meglio soprassedere!).
Ella è convinta che il padre possa essere Jack Travis, così un giorno arriva nel suo ufficio e pretende che Jack si sottoponga a un test di paternità.
Da qui, tra i due nasce un rapporto di amicizia, perchè Jack in realtà non ha mai avuto una storia con la sorella di Ella...

Devo dire che in Jack ho trovato una nota di vulnerabilità che non mi aspettavo, ed è molto diverso dagli altri protagonisti maschili dei romanzi precedenti.
Si anche Jack è bello, è un uomo di successo, uno che a letto ci sa fare (il che, come sempre, non guasta!), ma al contrario di Gage (Sugar daddy) e Hardy (Il diavolo ha gli occhi azzurri) è più dolce, vulnerabile, meno...macho!
Ma non ne esce per niente sminuito, anzi!
Jack è comunque possessivo, un pò territoriale forse...ma tanto dolce!

Io ti voglio. Liberati di lui e prendi me.
(Ella, ha inizialmente una storia con un altro)
L'unico rischio è perdere qualcuno che non hai comunque. Lui non è ciò di cui hai bisogno,Ella. Io lo sono.

Anche in questo romanzo, Ella, la protagonista, ha vissuto un'infanzia difficile, ma ha un carattere molto più interessante dei soliti prototipi della Kleypas..
Il suo sentimento nei confronti di Jack è graduale...maturo, per me motivatissimo!
Jack invece capisce subito che Ella è diversa dalle altre...
Un'altro sentimento magnificamente descritto nel libro è l'amore che Ella comincia a nutrire per il nipotino: tangibile, profondo, dolce.

Insomma, ragazze è un bel libro!!! Uno che non vedo l'ora di avere nella mia libreria in italiano per poterlo leggere e rileggere...
Vi lascio con la dichiarazione tra Jack e Ella (chissà se sarà tradotta così?!)
"Jack io ti amo. Non pensavo avrei mai avuto la possibilità di dirtelo..."
"Lo so."
"Come lo sai?"
"Non potevo amarti così tanto come faccio, senza che tu sentissi qualcosa per me".

Buona...attesa!
Baci





Ele

17 commenti:

  1. Ciao Ele,
    non ho letto ne Sugar Daddy nè Il diavolo ha gli occhi azzurri. Ma questo sembra carino! Sai dirmi se è scritto in prima persona?
    Baci
    Lilli

    RispondiElimina
  2. Ciao bella donna!
    Si anche questo è scritto in prima persona:tutta la saga lo è!
    bacioni!

    RispondiElimina
  3. complimenti Ele perchè sei riuscita a leggere un libro così in inglese, io manco ci penso a farlo :( ! comunque i libri di questa saga non li ho letti anche se ne ho sentito parlare molto bene; domandina: non sarà che la Kleypas scriva molto meglio nel contemporaneo che nello storico?

    RispondiElimina
  4. Non vedo l'ora di leggerlo!!!
    Ele ma è il primo libro che hai letto in inglese?

    @ diana
    Io preferisco di gran lunga la Kleypas nel contemporaneo rispetto allo storico!

    Baci!
    Susa

    RispondiElimina
  5. Non vedo l'ora di leggerlo!!!
    Ele ma è il primo libro che hai letto in inglese?

    @ diana
    Io preferisco di gran lunga la Kleypas nel contemporaneo rispetto allo storico!

    Baci!
    Susa

    RispondiElimina
  6. Peccato non leggere in inglese dopo una recensione così....ho letto i primi due e senz'altro non mi lascerò scappare questo non appena uscirà in italiano. Personalmente preferisco la Kleypas nello storico ma anche nel contemporaneo si difende molto bene.
    Daisy

    RispondiElimina
  7. Io la Kleypas la preferisco (quasi sempre!).
    No, Susa non è il primo libro in lingua che leggo ma di certo la Kleypas ha una scioltezza che rende il suo libro poco ostico.

    RispondiElimina
  8. Ho i primi due e non vedo che esca questo terzo libro. Che dite ci faranno un bel regalo di Natale facendolo uscire in quel periodo?
    Niki

    RispondiElimina
  9. Non ho letto la tua recensione per non rovinarmi la lettura quando avverrà..... spero che l'attesa non duri troppo :(
    Ma so già che il libro mi piacerà tantissimo, come sempre quando si tratta della KLEYPAS e dei suoi uomini *_*
    Questa saga in particolare, la adoro, lo stile della Kleypas qui è al top e HARDY e GAGE sono superlativi e sono certa che JACK non sarà da meno *_*

    RispondiElimina
  10. Ho saltato gli spoiler perché non voglio rovinarmi la sorpresa.
    Spero che esca presto in italiano!!! :-)

    RispondiElimina
  11. Ho visto che il post è è stato scritto quasi un anno fa...hai per caso notizie sulla data di pubblicazione in italiano del terzo volume della saga? Sono talmente curiosa di leggerlo (avendo già letto glia altri 2)che vorrei ricevere ulteriori informazioni...grazie in anticipo!
    Ps. complimenti per il blog!
    Saluti

    Valeria

    RispondiElimina
  12. Ciao Valeria!
    A quanto ci risulta il titolo e' ancora inedito in italiano, ma non disperare, sicuramente lo vedremo a breve( le ultime parole famose...) grazie per essere passata dal blog ed aver lasciato un commento :)

    RispondiElimina
  13. Grazie mille, sei stata molto gentile e veloce nella risposta!Da poco ho "intrapreso" la lettura del genere romance (le mie conoscenze si fermano a M. Balogh, L. Kleypas e K. Woodiwiss e A. Stuart!), ma trovo che il tuo blog, sia veramente molto utile per chi, come me, fa fatica a districarsi e a valutare soprattutto gli innumerevoli titoli che appartengono a questo genere.
    Ps. In questo momento sto leggendo "Ritratto di donna in cremisi"di S.Ahrnstedt, presentato come il libro rivelazione dell'anno...spero che tu lo recensisca, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi!
    Ciao

    Valeria

    RispondiElimina
  14. ciao valeria, questo libro che dici: ritratto di donna in cremisi, che edizione e'? Ti piacerebbe commenterlo tu?

    RispondiElimina
  15. E' edito da Sperling & Kupfer ed è uscito pochi giorni fa...ne ho letto quasi metà e devo ammettere che non rientra nei canoni del solito romance in cui i protagonisti dopo essersi conosciuti e frequentati magari a causa di un evento inatteso si separano per poi ritrovarsi poco dopo oppure sono costretti ad una convivenza forzata...I due personaggi,Seth e Beatrice si "sfiorano" solamente e vivono di attimi quasi rubati,incontri casuali,rincorrendosi per un arco di tempo decisamente lungo!Mi lusinga la tua proposta e solletica la mia vanità di scrittrice in erba, di conseguenza una volta finito di leggerlo, proverò a recensirlo, sperando di non risultare "terribile"(sarebbe un brutto colpo per il mio ego!).

    Valeria

    RispondiElimina
  16. Oh, bene! Sei anche una scrittrice? Brava! Lo sai che c'e' il premio letterario la vie en rose in corso? C"e' il banner alla destra dello schermo, se vuoi informazioni. Se ti va metere qualcisa giu' per recensire il romanzo, noi amiamo sentire vici nuove. Per quanto riguarda il risultare terribile, il segreto cme ben saprai, e" mai prendersi troppo sul serio, nuoce gravemente alla salute. Se vuoi crtivermi inrivato eccop l'ndirizzo junerosstaff@gmail.com

    RispondiElimina
  17. Grazie mille!Appena finito, ti invierò la recensione in posta privata e... incrociamo le dita!
    Saluti

    Valeria

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!